Alla scoperta dei Big Five

La grande migrazione: l’ultima prova di forza della natura
Maggio 31, 2019
L’esperienza del Safari
Giugno 6, 2019

Alla scoperta dei Big Five

Il leone

Con una altezza di 1 metroè una lunghezza che può arrivare ai 2 metri abbondanti,Il leone è il piu grande e imponente tra i carnivori dell’Africa.Generalmente solitario,si unisce alla femmina solo durante la stagione degli amori.Nell’Africa settentrionale,ogni esemplare occupa un territorio ben delimitato e difficilmente si trova a lottare con i suoi simili per la conquista del cibo ma solo durante il periodo degli amori.Nell’Africa meridionale invece vari esemplari si riuniscono in branco per andare a caccia.Durante la stagione secca,quando gli erbivori lasciano i luoghi aridi alla ricerca di quelli più umidi, i leoni si riuniscono in branchi e ne seguono la migrazione.Divorando gli erbivori della savana africana,il Leone mantiene un equilibrio biologico,evitando il sovrappopolamento di queste specie.

Elefante

Con una altezza di 3,7 metri e un peso che può raggiungere i 5000 kg,l’elefante africano è l’animale più grande al mondo.Questo esemplare,la cui presenza si concentra quasi esclusivamente nell’area subshariana,predilige la savana africana non disdegnando tuttavia di occupare le foreste.Elemento imprescindibile alla sopravvivenza dell’elefante africano è la presenza di corsi d’acqua vicini al luogo che ha scelto come dimora,vivendo difficilmente in ambienti aridi.L’elefante africano non è un animale solitario,ma vive in branchi numerosi che hanno una struttura matriarcale.

Rinoceronte

Appartenente alla famiglia degli ungulati,il Rinoceronte è una specie a forte rischio di estinzione.Presente in tutta l’area centrale e orientale dell’ Africa,questo mammifero è fra i più temuti dall’uomo per il suo carattere difficle e scontroso,che lo porta ad attaccare tutto ciò che ha un odore diverso dal suo.La caratteristica più significativa è la presenza dei due lunghi corni che hanno una triplice funzione:difensiva, intimidatoria nei confronti dell’avversario e come strumento di approvvigionamento di cibo,consentedogli di strappare le radici dal  suolo.La carenza visiva che affligge questo animale e bilanciata perfettamente da un’ottimo udito e un olfatto ben sviluppato,indispensabile durante la stagione degli accoppiamenti per seguire le scie che lasciano le femmine,sfregando i genitali sul suolo.Dato il suo carattere schivo e diffidente, questa specie predilige la vita solitaria,tollerando la presenza dei suoi simili solo durante la stagione degli accoppiamenti.I rinoceronti presenti in Africa si dividono in bianchi e neri,così chiamati non in riferimento alle sembianze cromatiche ma per porre rimedio ad un errore di traduzione dal nome africano del primo.

Bufalo

Appartenente alla famiglia dei Bovidi,il Bufalo africano è un mammifero di grosse dimensioni(250 cm di lunghezzax1000kg di peso) coperto da un manto neron e folto e dotato di due lunghe corna che possono raggiungere anche il metro di lunghezza.Presente in tutta l’Africa subsahariana, ha eletto la savana africana come suo habitat ideale.Come le altre specie appartenenti ai Big Five,anche questo erbivoro è temuto per il suo carattere irascibile e aggressivo e per la sua straordinaria forza.Essendo il suo manto scelto da molti parassiti come habitat,il Bufalo è costretto a numerosi bagni nel fango e nell’acqua e a circondarsi di uccelli,che lo liberano da tale piaga.

Leopardo

Coperto da un mantello puntellato da piccole e caratteristiche macchie chiamate ocelli,il Leopardo appartiene alla famiglia dei felidi.Grazie alla sua straordinaria capacità di adattamento,il Leopardo si può trovare in quasi tutte le zone dell’Africa.Ciò che lo contraddistingue sono principalmente i movimenti elastici e leggeri,la grande resistenza fisica e la capacità di cogliere di sorpresa qualsiasi tipo di preda.Una volta uccisa, questa viene condotta su di un albero,dove il Leopardo preferisce finire di consumare il pasto,lontano da possibile concorrenti e minacce.Dato l’istinto sanguinario accentuato, il Leopardo costituisce una minaccia anche per l’uomo,rientrando dunque di diritto nei Big Five della savana africana